Formalmente potranno curarsi quasi tutti, ma i soldi stanziati sono sufficienti solo per 80.000 persone/anno, mentre le richieste saranno quasi 10 volte tanto; chi deciderà quali saranno i fortunati che potranno curarsi?
Perché è stato secretato l’accordo tra lo stato italiano e la casa farmaceutica ?
Il governo anche questa volta non ha messo in discussione gli accordi internazionali stabiliti dal WTO sui brevetti farmaceutici che lasciano per 20 anni il monopolio alla multinazionale produttrice del farmaco. Questo significa che a breve si ripeteranno situazioni simili a quelle verificatesi con il Sofosbuvir- farmaco anti Epatite C (prezzi stratosferici e viaggi della speranza in India) per i nuovi farmaci oncologici che stanno per entrare nel mercato.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi