In un mondo dove domina il DIO DENARO la vita di un uomo, operaio e straniero non vale nulla. A seppellirlo per sempre ci pensano le veline trasmesse dai telegiornali: la vittima è trasformata in colpevole. Una storia, sempre la stessa che si ripete da troppo tempo. Domani facciamo sentire almeno la nostra voce. Non cambieremo il mondo, ma non diventeremo complici.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi