Come ogni anno, il 7 aprile si celebra la giornata mondiale di mobilitazione per il diritto alla salute. In Europa, i paesi con sistemi sanitari pubblici, in particolare, Inghilterra, Francia, Spagna, Italia hanno subito o stanno subendo pesanti attacchi che hanno messo o stanno mettendo in crisi il diritto universale alla salute. Il neo liberismo diffuso impone forme sempre più spinte di privatizzazione a partire dai tentativi di diffusione delle assicurazioni sanitarie integrative – e non solo – che vengono sistematicamente introdotte nei rinnovi dei contratti collettivi nazionali di lavoro. La sanità viene considerata una merce qualsiasi, oggetto dell’iniziativa del mercato e fonte di profitto.

In solidarietà e in unione con tutti i movimenti, le associazioni e i sindacati che si oppongono alle misure che vanno in quella direzione, compresi in particolare i paventati accordi internazionali TTIP e TISA, le associazioni unite nella Rete per il diritto alla Salute di Milano e Lombardia di cui fanno parte Medicina Democratica, il Forum Civico Metropolitano, l’associazione Senza Limiti onlus (per la difesa degli anziani cronici non autosufficienti e disabili gravi), l’AIEA (ass. italiana esposti amianto-onlus) hanno deciso di celebrare questa giornata a Milano anche per riflettere sulla recente legge approvata dalla regione Lombardia (n. 23 dell’11 agosto 2015) di evoluzione del sistema sanitario lombardo.
La salute è un bene comune cui non si può rinunciare e che va perseguito. Il sistema sanitario nazionale va difeso, implementato, sostenuto. Si tratta di un diritto costituzionale che richiede, per essere attuato, un’organizzazione sanitaria universale, gratuita e partecipata, basata sulla prevenzione.
Parteciperanno ed interverranno:
– HakimBaya, membro della Commissione internazionale di Solidaires SUD Sante Sociaux (France)
– Piergiorgio Duca, presidente di Medicina Democratica (docente di biometria e statistica medica dell’Università di Milano),
– Alberto Donzelli esperto di sanità pubblica – fondazione Allineare Sanità e Salute
– Giuseppe Natale, presidente del Forum Civico Metropolitano
– Andrea Micheli, epidemiologo – esperto europeo di economia sanitaria
– Vittorio Agnoletto, medico del lavoro – docente di “globalizzazione e politiche della salute“ – Università Statale di Milano
– Margherita Napoletano – Coordinamento Rappresentanti Lavoratori per la Sicurezza – Sanità
– Carlo Parascandolo – Rete per il diritto alla salute di Milano e Lombardia
 
L’incontro si svolgerà
giovedì 7 aprile dalle ore 17,30 alle ore 20,30
presso la Sala degli Affreschi di palazzo Isimbardi, già sede della Provincia,
in via Vivaio, 1 – Milano.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi