ILCAPO DELLA POLIZIA E IL MINISTRO DELL’INTERNO ATTIVANO UN PESANTISSIMO TENTATIVO DI INTIMIDAZIONE VERSO ZUCCA, IL PM CHE OTTENNE LE CONDANNE DEI VERTICI DELLA POLIZIA NEL PROCESSO DIAZ.  VOGLIONO RIDURLO AL SILENZIO.
ROMA, 8 GIU – Il capo della Polizia, Alessandro Pansa, d’intesa con il ministro dell’Interno Angelino Alfano, ha chiesto al ministro della Giustizia Orlando “di valutare eventuali profili disciplinari” nei confronti del sostituto procuratore generale di Genova Enrico Zucca, uno dei magistrati che sostenne l’accusa nei processi per i fatti della Diaz Ieri il magistrato in un intervento alla ‘Repubblica delle idee’ avrebbe dichiarato che dopo il G8 di Genova la polizia non é guarita e che teme “ancora una nuova Diaz”.
TUTELARE L’ONORABILITÀ  DELLA POLIZIA PER PANSA SIGNIFICA OBBLIGARE AL SILENZIO CHI SVELO’ LE TORTURE E RESE PUBBLICHE LE PROVE FALSE COSTRUITE DAI VERTICDELLA POLIZIA.
ZUCCA IN UN DIBATTITO  A GENOVA, COME PER ALTRO AVEVA FATTO 3 GIORNI FA A LECCO AD UN ALTRO DIBATTITO AL QUALE AVEVO PARTECIPATO ANCH’IO, HA DIFESO LA SENTENZA DELLA CORTE EUROPEA CHE HA CONDANNATO L’ITALIA PER LE TORTURE DEL G8 2001  E HA SOTTOLINEATO COME DA ALLORA NÉ  I GOVERNI, NÉ  I VERTICI DELLA POLIZIA ABBIANO ASSUNTO ALCUNA INIZIATIVA PER IMPEDIRE CHE SI RIPETA UN’ALTRA DIAZ. QUI POTETE ASCOLTARE IL DIBATTITO SOTTO ACCUSA. CHI HA PROTETTO E PROMOSSO I CARNEFICI ORA CHIEDELA TESTA DEL
MAGISTRATO.     http://video.repubblica.it/dossier/la-repubblica-delle-idee-2015/repidee-diaz-e-bolzaneto-dentro-le-inchieste-l-integrale/203548/202620

ILCAPO DELLA POLIZIA E IL MINISTRO DELL’INTERNO ATTIVANO UN PESANTISSIMO TENTATIVO DI INTIMIDAZIONE VERSO ZUCCA, IL PM CHE OTTENNE LE CONDANNE DEI VERTICI DELLA POLIZIA NEL PROCESSO DIAZ.  VOGLIONO RIDURLO AL SILENZIO.ROMA, 8 GIU – Il capo della Polizia, Alessandro Pansa, d’intesa con il ministro dell’Interno Angelino Alfano, ha chiesto al ministro della Giustizia Orlando “di valutare eventuali profili disciplinari” nei confronti del sostituto procuratore generale di Genova Enrico Zucca, uno dei magistrati che sostenne l’accusa nei processi per i fatti della Diaz Ieri il magistrato in un intervento alla ‘Repubblica delle idee’ avrebbe dichiarato che dopo il G8 di Genova la polizia non é guarita e che teme “ancora una nuova Diaz”. TUTELARE L’ONORABILITÀ  DELLA POLIZIA PER PANSA SIGNIFICA OBBLIGARE AL SILENZIO CHI SVELO’ LE TORTURE E RESE PUBBLICHE LE PROVE FALSE COSTRUITE DAI VERTICDELLA POLIZIA.ZUCCA IN UN DIBATTITO  A GENOVA, COME PER ALTRO AVEVA FATTO 3 GIORNI FA A LECCO AD UN ALTRO DIBATTITO AL QUALE AVEVO PARTECIPATO ANCH’IO, HA DIFESO LA SENTENZA DELLA CORTE EUROPEA CHE HA CONDANNATO L’ITALIA PER LE TORTURE DEL G8 2001  E HA SOTTOLINEATO COME DA ALLORA NÉ  I GOVERNI, NÉ  I VERTICI DELLA POLIZIA ABBIANO ASSUNTO ALCUNA INIZIATIVA PER IMPEDIRE CHE SI RIPETA UN’ALTRA DIAZ. QUI POTETE ASCOLTARE IL DIBATTITO SOTTO ACCUSA. CHI HA PROTETTO E PROMOSSO I CARNEFICI ORA CHIEDELA TESTA DEL MAGISTRATO.     http://video.repubblica.it/dossier/la-repubblica-delle-idee-2015/repidee-diaz-e-bolzaneto-dentro-le-inchieste-l-integrale/203548/202620

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi