Sono degli illusi (ed in malafede) se pensano di poter piegare un movimento come quello della val Susa, da trent’anni radicato nel territorio e sostenuto da un’intera valle, distribuendo tra decine di persone oltre un secolo di galera.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi