Sono molto contento, ogni tanto qualche obiettivo di giustizia si raggiunge. Mercoledì 2 luglio sono stato convocato dalla commissione Sanità del Senato per un’audizione sullo scandalo del cosiddetto vaccino italiano contro l’AIDS. Ora in tanti cominciano ad interessrsi dei brevetti pubblici privatizzati, di 49 milioni di euro buttati al vento e di 2000 africani che rischiavano di essere sottoposti a questo “discusso” vaccino. Due anni fa ho cominiciato questa battaglia quasi da solo, oggi se ne occupano: il Senato, i magistrati e l’Isitituto Superiore di Sanità è stato commissariato.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi