Vorrei sapere cosa pensano tutti coloro che hanno, piu’ o meno esplicitamente, sostenuto il colpo di stato in Egitto…..una rivoluzione democratica non puo’ mai pensare di trarre vantaggio da un colpo di stato. La paura dell’integralismo islamico ha annebbiato la vista a molti, anche a sinistra. E ora di colpo tutti, con i nostri media mainstream in testa, scoprono quanto sia feroce una dittatura militare. La democrazia non va difesa solo quando vincono coloro che ci sono piu’ vicini….E il nemico del mio nemico non è automaticamente un mio amico. Altrimenti la Storia poteva fermarsi a Macchiavelli. Dobbiamo non solo condannare senza alcuna incertezza la repressione, ma anche chiedere il ritorno alla legalita’ e le dimissioni dei militari golpisti.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi