Gli italiani non sono proprio tutti degli imbecilli: non basta una donna nera e una campionessa sportiva per rendere credibile un governo che nasce su un patto di ferro con Berlusconi per garantire a lui di sfuggire ai processi e per condannare ancora la grande maggioranza degli italiani a politiche di austerità e di povertà.
Il vergognoso unanimismo dei grandi media non impedirà la costruzione di una forte opposizione sociale.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi