Assolti per insufficienza di prove sette dei celerini del VII Reparto Mobile di Bologna che a Verona il 24 settembre 2005 ridussero in fin di vita l’ultras del Brescia 1911 Paolo Scaroni, l’ottavo è stato assolto perchè il fatto non sussiste.
Diventa sempre più urgente una campagna su tutti i fronti per l’introduzione del codice identificativo  per le forze dell’ordine e del reato di tortura!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi