Le notizie si susseguono e tutto rischia di bruciarsi in un istante: ma vale la pena fermarsi almeno un minuto a ricordare il cardinale Martini, grande difensore dei valori conciliari, per una Chiesa capace di dialogare con le altre religioni e sempre attento a “correggere” l’integralismo di movimenti alla Comunione e Liberazione. Ne sentiremo la mancanza, credenti e non credenti.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi