Ieri a Genova con Libera per le vittime di mafia,oggi a Milano per ricordare Fausto e Iaio uccisi 34 anni fa; una cosa hanno in comune: delitti rimasti impuniti e pezzi dello stato complici talvolta nei delitti, talvolta nei depistaggi, talvolta nell’uno e nell’altro.Non dimenticare.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi