Forum Salute Mentale, CGIL,  Medicina Democratica presentano:

il libro: IL BAMBINO CON LE BRACCIA LARGHE di Carlo Gnetti introdotto da Vittorio Agnoletto

il film: L’ORIZZONTE DEL MARE di Beatrice Catini e Maurizio Salvetti introdotto da Ezio Locatelli

Non è impossibile, anche se è difficile, ma soprattutto è dovuto, affrontare e intervenire per prevenire, curare e riabilitare le persone colpite da sofferenza psichiatrica.

IL PRIMO MARZO 2012, ALLE ORE 18 PRESSO

LA CAMERA DEL LAVORO DI MILANO – SALA BUOZZI

Corso di Porta Vittoria 43 – Milano

 

Si racconteranno due storie di malattia mentale contraddistinte da aspetti positivi e negativi. Un’occasione   per discutere  su come tutelare le persone con sofferenza psichiatrica:

sono efficaci i Servizi di Salute Mentale? Esistono indicazioni corrette e condivise di coinvolgimento dei pazienti, dei famigliari, delle associazioni, dell’intera società ?

La prima storia è raccontata in un documentario crudo e toccante. Inizia molti anni fa nell’allora Ospedale Psichiatrico di Bergamo. Da una telecamera nascosta sono state riprese azioni di violenza nei confronti dei pazienti internati. Alle loro sofferenze di essere da anni rinchiusi e reclusi in un luogo confinato, si aggiungevano gesti sconsiderati di chi doveva curarli e soccorrerli. E’ seguita una denuncia ad opera del consigliere regionale  Ezio Locatelli di Rifondazione Comunista che, sul piano giuridico,  non ha portato a nulla, ma ha rafforzato la necessità di chiudere finalmente gli O.P.

Il racconto prosegue con la storia   di Massimo che  mostra come sia  possibile uscire dalla condizione di ex internato  trovando progressivamente un modo e una condizione di vita  accettabile e positiva.

La seconda storia, raccontata   in un libro è quella di Paolo,  “ucciso dalla malattia e dalla nostra incapacità” dopo grandi traversie passate in ogni tipo di struttura  pur con grande impegno e affetto del fratello. Paolo è morto a 59 anni. Una vita di sofferenza senza, salvo pochi momenti, avere trovato quanto meno una condizione di vita in tranquillità.

PRESENTERA’ LA SERATA CORRADO MANDREOLI DELLA CAMERA DEL LAVORO DI MILANO

Coordina Oreste Pivetta, – INTERVERRANNO GLI AUTORI.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi