Caro Nichi ho letto sui giornali che anche tu ritieni che lo Stato debba chiedere scusa per quello che è avvenuto nel 2001 a Genova. Bene.Ma poi quando il giornalista del Secolo XIX ti chiede: “Secondo lei l’allora capo della polizia Gianni De Gennaro, condannato per induzione alla falsa testimonianza dei sui sottoposti, avrebbe dovuto dimettersi ?'”  tu rispondi: “Queste sono le domande di ieri”

Il giornalista incalza: “Veramente De Gennaro oggi è il capo dei servizi segreti” e tu replichi: “In questa vicenda avrebbe dovuto dimettersi il governo intero”.

No Nichi, per me e per tutti coloro che da dieci anni chiedono verità e giustizia, queste non sono domande di ieri, ma domande di oggi. E del futuro. Come puoi accettare che ai vertici dei servizi segreti e delle forze dell’ordine vi siano coloro che si sono macchiati di reati gravissimi a Genova? Come fai ad accettare che la tutela dei diritti costituzionali e le libertà dei cittadini possano essere garantite da chi a Genova ha calpestato la Costituzione?

Certo, tutti avremmo voluto che il governo di allora si fosse dimesso, ma questa richiesta, ormai impossibile da realizzarsi, non può nascondere l’assenza di una risposta chiara sulla necessità della rimozione di chi ancora oggi è ai vertici degli apparati di sicurezza.

A Genova c ‘è stato un corteo nel decennale di quelle tragiche giornate: era un’occasione affinché tu dicessi chiaramente,  che i condannati, senza eccezioni, devono essere rimossi.

Altrimenti che senso ha come tu stesso dici, parlare di “frammenti di fascismo” per quelle giornate ?

Alle parole devono seguire fatti concreti, altrimenti, come tu ben sai, le parole perdono il loro significato.

Caro Nichi tu hai scelto di candidarti alle primarie per poi correre come presidente del Consiglio, fatto che per il nostro Paese rappresenterebbe un rilevante fatto positivo.

Ma, se tu ce la dovessi fare, rimuoveresti i condannati dai loro incarichi ? O rischieremmo un’altra farsa come quella della commissione d’inchiesta con il governo Prodi ?

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi