Una buona notizia: Scajola se ne va! Uno dei massimi responsabili politici (era ministro degli Interni) delle violenze poliziesche a Genova nel luglio 2001. Allora il GSF (Genoa Social Forum) ne chiese con forza le dimissioni, che per altro lui stesso aveva precedentemente assicurato qualora le forze dell’ordine avessero usato armi da fuoco in piazza. Dopo la morte di Carlo, le violenze alla scuola Diaz e alla caserma di Bolzaneto negò qualunque responsabilità e rimase al suo posto, salvo poi smentirsi quando rivelò “Al G8 ordinai di sparare” (cfr Repubblica e Corriere della Sera del 16/2/2002). Confermando quello che il movimento aveva sempre affermato. Oggi quindi non si fa certo peccato a dubitare delle sue dichiarazioni d’innocenza. Forse in questo caso non sarà neppure necessario aspettare qualche mese per avere una nuova versione dei fatti. Per le violenze di Genova non fu mai processato, forse questa volta sarà costretto a comparire davanti ai giudici come tutti i normali cittadini.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi