La strage in Nuova Zelanda è il frutto di un odio razzista che travalica ogni confine, si propaga come un contagio e produce morte. Quello stesso odio che viene diffuso a piene mani anche qui da noi dagli imprenditori della paura. Non abbassiamo la guardia, non facciamo l’errore di credere che quanto avvenuto dall’altra parte del mondo non ci riguardi.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi