“I semi dei contadini sono i semi del futuro, sono semi di civiltà” (V. Shiva)
Oggi siamo tutti chiamati ad essere contadini. Le tenebre sembrano dominare l’orizzonte e le luci dell’alba appaiono lontane. Ma se ciascuno continuerà con perseveranza a piantare i propri semi, le nostre speranze e le nostre idee di giustizia troveranno lo spazio e la credibilità che meritano.
Il seme che non muore.
Questo credo sia il messaggio sempre attuale sul quale siamo invitati a riflettere ogni Natale, indipendentemente dal credo di ciascuno.
Tantissimi auguri,
Vittorio

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi