ORE 10, PIAZZA DELLA SCALA, verranno raccolte le testimonianze e le denunce su: le lunghe liste di attesa per accedere a visite ed esami; le altissime rette richieste dalle Residenze Socio Assistenziali (RSA) per i ricoveri delle persone non autosufficienti;  l’aumento incontrollato dell’attività medica privata all’interno delle strutture sanitarie pubbliche; i tentativi di spingere i cittadini con patologie croniche ad affidare la cura delle loro malattie a dei “gestori” che operano unicamente alla ricerca del profitto.

ORE 14  PRESSO L’ACQUARIO CIVICO,   VIA GADIO 2 CONVEGNO PUBBLICO: MEDICINA GENERALE E DIRITTO ALLA SALUTE. Saranno discusse le denunce raccolte nella mattinata, le quali verranno presentate, nei giorni successivi, all’assessore regionale alla Sanità e al direttore generale dell ‘ASST (ex ASL) di Milano. Secondo quanto previsto dalla legge che ha istituito il Servizio Sanitario Nazionale, i Medici di Medicina Generale (MMG, spesso chiamati anche Medici di base o Medici di famiglia) dovrebbero essere il punto di riferimento per ogni cittadino che sospetta di avere una malattia; i MMG costituiscono una componente essenziale per la tutela della salute individuale e collettiva. La Regione Lombardia, con una serie di delibere di Giunta è intervenuta a modificare un sistema consolidato,inserendo elementi che sviliscono il ruolo del medico di medicina generale a favore di “gestori” che per lo più sono società private alla ricerca di facili guadagni. Il rischio è che a rimetterci siano i cittadini e la loro salute.

PROGRAMMA DEL CONVEGNO: 

H. 14,00 presentazione: Fulvio Aurora, Medicina Democratica

H. 14,10 Relazione introduttiva: dott. Vittorio Agnoletto, medico, docente universitario.

H. 14,30 – 15,30: testimonianze di cittadini e di operatori della sanità.

H. 15,30- 17,30 interventi di approfondimento e di proposta  di medici e di esperti di economia sanitaria: dott. Maurizio Bardi, dott, Luigi Campolo, dott.ssa Marzia Fratocchi, , dott. Pierfranco Olivani, Alldo Gazzetti, prof. Maria Ester Sartor,  Ing. Margherita Napoletano.

H. 17,30 -18,00  domande del pubblico

H. 18,00 conclusioni: una proposta per migliorare l’assistenza sanitaria pubblica: La casa della salute nel Servizio Sanitario Nazionale. Prof. Piergiorgio Duca, docente universitario, presidente nazionale di Medicina Democratica

 

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per offrirti un migliore servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi